„Aspettatevi che il ribasso di Bitcoin sia limitato“, ecco cosa dicono gli analisti su BTC Price Outlook

Bitcoin, la prima e la più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato, ha cancellato i guadagni della settimana precedente ed è scesa sotto i 18.000 $ durante il suo calo settimanale più profondo dalla fine di agosto. Il 1 ° dicembre, BTC ha raggiunto un nuovo massimo storico a $ 19.915, ma lo slancio al rialzo è svanito avvicinandosi a $ 20.000. Attualmente, Bitcoin si trova in una fascia di prezzo relativamente semplice tra $ 17.500 e $ 18.500 poiché deve affrontare pressioni di vendita.

La recente svendita di Bitcoin alludeva al fatto che i minatori vendevano grandi quantità di Bitcoin in borsa. Cryptoquant ha indicato che l‘ indice di posizione dei minatori BTC ha raggiunto il livello più alto in tre mesi, il che implica prese di profitto. Lo stesso scenario si è svolto a settembre, prima del crollo di Bitcoin da $ 12.000 a $ 10.000.

Denis Vinokurov di BeQuant Exchange ritiene che il selloff di BTC avrebbe potuto essere ulteriormente aggravato dalla combustione di Wrapped Bitcoin (WBTC), il che significava che BTC utilizzato nello spazio Defi è stato venduto, in secondo luogo coprendo il flusso nel mercato delle opzioni.

Ecco cosa dicono gli analisti

I partecipanti al sondaggio di Bitcoin Forecast Expert hanno scommesso sul consolidamento di Bitcoin al di sotto di $ 19.000 e non prevedono un passaggio a un nuovo massimo storico nei prossimi tre mesi.

Un analista ha notato che il grafico BTC rappresenta una tendenza al ribasso come mostrato da massimi e minimi inferiori. Affermando inoltre che in generale, una tendenza al ribasso farà sempre massimi e minimi inferiori fino a trovare un fondo chiaro. Sulla base di numerosi segnali ribassisti, inclusa la potenziale distribuzione di fondi sul Monte. Gli utenti di Gox, un altro analista, ritiene che lo slancio ribassista di BTC potrebbe nevicare verso la fine dell’anno.

Al momento della scrittura, BTC viene scambiato marginalmente a $ 18.321

Tuttavia, Denis Vinokurov di BeQuant ha un’opinione leggermente diversa. Crede che il ribasso di BTC sia limitato a breve termine e le prospettive per dicembre restano luminose. Ha sottolineato che l’incertezza che circonda la Brexit e gli stimoli statunitensi alla fine sosterrà Bitcoin poiché l’appetito per le attività rischiose può essere ripristinato:

“L’incertezza sulla Brexit e sul piano di stimolo statunitense potrebbe essere inizialmente devastante, ma alla fine positiva. Pertanto, aspettati che il lato negativo sia limitato e che la stabilità si riprenda „.

Guy Hirsch dell’exchange eToro ha un’opinione simile anche all’indomani della recente svendita di BTC. Ha affermato che storicamente Bitcoin ha sempre registrato una forte performance a dicembre, quindi si aspetta che gli acquirenti accumulino BTC durante i cali importanti.

Ad esempio, nel 2017, Bitcoin ha affrontato turbolenze verso la fine dell’anno. Ma alla fine di dicembre, BTC è salito a un record di circa $ 20.000. Da allora Bitcoin ha superato quella cifra ma non è riuscito a rimanere più in alto. Se la pressione di vendita su BTC diminuirà nelle prossime settimane, BTC potrebbe chiudere presto l’anno in modo positivo, ha detto Hirsch. Hirsch ha ribadito che le prospettive a lungo termine per BTC sono ottimistiche, affermando che ha senso che BTC sia „significativamente più alto“ di quanto non sia ora nei prossimi 12 mesi.

Gli analisti sottolineano che una rottura sopra i 18.500 $ significherebbe un breakout rialzista a breve termine e imposterebbe BTC a continuare a salire. Tuttavia, un altro calo sotto i 17.800 $ indicherebbe che potrebbe emergere una tendenza ribassista a breve termine. La tendenza al pullback osservata nel mercato azionario statunitense potrebbe significare che Bitcoin potrebbe ristagnare per un po ‚.